PLOZZA con ombra prodotto.jpg

Plozza

IGT

Per la realizzazione del Plozza, prelibatezza enologica prodotta esclusivamente nelle migliori annate, vengono vinificati grappoli di Nebbiolo maturati su piante quasi secolari che prima della torchiatura - come già accade per lo Sforzato - vengono lasciati appassire in cassetta per un periodo di tre mesi. Di fondamentale importanza è l’affinamento, che si protrae per ventiquattro mesi in legno vergine, dieci dei quali in una prima barrique e quattordici in una seconda.

 

Amiamo definire questo doppio travaso in legno nuovo «metodo 200% barrique», consci del fatto che una simile maturazione risulta efficace esclusivamente se l’uva utilizzata è di primissima qualità, con un’intensità del frutto tale da equilibrarsi alla perfezione con la delicatezza degli aromi di tostatura.

 

Ampio e intenso il fine panorama olfattivo, con dominanza di viola appassita e frutti maturi che virano presto verso effluvi di tabacco e sfumature di cuoio. La bocca è portentosa, rinvigorita da un persistente finale acido-tannico. Proposto in una bottiglia lussuosa con un’etichetta in ottone anticato, il Plozza - autentico vino da meditazione - viene custodito all’interno di una cassettina in legno pregiato.

vitigno
appassimento
vinificazione


invecchiamento

formato
temp. di servizio

100% Nebbiolo
3 mesi
raccolta e selezione manuale delle uve

5 giorni di macerazione a freddo, 15 giorni sulle bucce

24 mesi in barrique nuove di rovere francese


75 cl
20-22° C